di Redazione ItaliaSocial.it

Ognuno di noi, almeno una volta, si è chiesto “Come posso crescere in termini di followers”?

Le risposte sono varie, alcune realmente valide, altre poco funzionali. 

Ci hanno sempre detto che il contenuto è essenziale, che vanno postati contenuti di qualità, con colori particolari in grado di attirare l’attenzione. Tutto ciò è vero? La risposta è SI!

REGOLA N.1: individuare un tema coerente per i nostri contenuti, da rivolgere ad un target predefinito. Cos’è il target ? Il pubblico a cui ci rivolgiamo. 

ESEMPIO: Se sono un hair stylist, non posterò foto di banane e kiwi.

LA PAGINA DI BENEDETTA ROSSI, NOTO VOLTO TELEVISIVO CHE HA IMPRONTATO IL SUCCESSO SUL FOOD, POSTA CONTENUTI CHE RIGUARDANO CIBO E RICETTE.

REGOLA N.2: individuare gli orari “caldi”. Sono le ore in cui c’è maggiore traffico, ossia quando la maggior parte dei nostri follower è attivo e online. 

Come farlo? Innanzitto è necessario trasformare il proprio profilo personale in un account business o creator

IMPOSTAZIONI-ACCOUNT-PASSA AD UN PROFILO PROFESSIONALE (A SCELTA TRA CREATOR E BUSINESS)

Il passaggio ad un profilo professionale ci offrirà una serie di strumenti statistici che ci supporteranno nella pubblicazione. 

ESEMPIO: orari e giorni con massimo traffico

Il grafico ci riporta gli orari di massimo traffico di venerdì: le 12 e le 18. Se dobbiamo quindi pubblicare un post è preferibile farlo in questo lasso di tempo.


REGOLA N.3, N.4, N.5: hashtag tematici, caption accattivante, look del profilo e delle storie in evidenza. 

Niente di nuovo, ce lo  ripetono da anni!

 

REGOLA N.6: “L’algoritmo”. Qualcuno lo conosce e qualcuno no. L’algoritmo è una successione di  operazione che mirano a raggiungere un determinato risultato. Nel caso di Instagram, esso  decide quali elementi rendere più visibili di altri. E’ un algoritmo in costante cambiamento che si basa su alcuni elementi costanti:

-frequenza di log in sull’app di instagram

-numero di reazioni ai post: like, commenti, save

-quanto tempo rimaniamo su un post (frequenza di permanenza)

-avere una frequenza di pubblicazione dei post: pubblicare ad orari e giorni costanti

Non dimentichiamo le stories, che ci aiutano ad ottenere visibilità, soprattutto se utilizzano adesivi o hashtag. 

 

Se riuscirai a far combaciare tutti questi elementi riuscirai ad ottenere una crescita organica e reale.

 

Ti ricordiamo inoltre che Italia Social può aiutarti con la propria assistenza a pacchetti.

 

 

0 shares
Previous Post

LEZIONE 5: “TARGET & COMUNICAZIONE”

Next Post

LEZIONE 4: “Analisi SWOT e Obiettivi SMART”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *